Mettersi in proprio fa per noi?

Oggi proviamo a fare un test insieme per scoprire la

TUA MOTIVAZIONE..

Se aspiri a metterti in proprio con una pizzeria o una piadineria, prova a fare il test per verificare la tua motivazione. Si tratta di un test messo a punto dal professor Richard Wiseman, insegnante di psicologia all’Università di Hertford, vicino a Londra.

 

Mettersi in proprio: Istruzioni al Test di Wiseman

 

Per eseguire il test devi immedesimarti in una situazione che hai vissuto quando hai preso una decisione importante e volevi raggiungere un obbiettivo, per esempio: dimagrire, smettere di fumare, fare sport, licenziarti, comprare casa, o altro.

Ora con il test scopri la tua efficacia ad ottenere i risultati.

Leggi le dieci affermazioni e barra la casella “Sì” o “No” per indicare cosa hai fatto.

Ovviamente, devi rispondere con la massima sincerità possibile senza riflettere troppo.

 

Inizia il Test

Quando decidi di intraprendere qualcosa di importante nella tua vita, tendi a:

 

No

1. preparare un piano suddiviso in varie fasi    
2. motivarti prendendo esempio da qualcuno che ammiri, per conseguire successi analoghi (per esempio, una celebrità o un grande leader)    
3. parlare del tuo progetto e delle tue ambizioni ad altre persone    
4. pensare alle cose brutte che possono succedere in caso di insuccesso    
5. pensare alle cose belle che capiteranno in caso di successo    
6. reprimere pensieri dannosi (per esempio, non avrò clienti, mi indebito)    
7. premiare me stesso per aver fatto dei progressi    
8. fare affidamento sulla mia forza di volontà  
9. annotare i progressi (per esempio, in un grafico, in un diario)    
10. fantasticare come sarà bella la vita quando conseguirò l’obiettivo    

 

Risultati del Test

 

Calcola ora due punteggi:

  • assegnati un punto per ogni “Sì” barrato nelle caselle dispari 1, 3, 5, 7 e 9;
  • assegnati un punto per ogni “No” barrato nelle caselle pari 2, 4, 6, 8 e 10.

Ignora le altre risposte.

Somma i risultati delle caselle “Sì” con i risultati delle caselle “No” per ottenere un numero compreso tra 0 e 10.

“Sì” barrati delle caselle 1, 3, 5, 7 e 9:         Numero  ___

“No” barrati delle caselle 2, 4, 6, 8 e 10:    Numero  ___                                                                                                                                        Risultato totale ___

 

Mettersi in proprio: Commenti al Test

 

Il professor Wiseman afferma che il test contiene le dieci strategie più utilizzate dagli oltre cinquemila partecipanti al test.

Sono strategie che derivano dal buon senso e sono proposte nei suoi corsi e pubblicate nel libro -59 Secondi- ediz. Ponte alle Grazie.

I soggetti, che hanno risposto di “Sì” alle affermazioni 2, 4, 6, 8 e 10 del test, hanno poche chance per raggiungere gli obiettivi.

Per esempio sono coloro che:

  • avevano preso a modello una celebrità,
  • avevano fatto affidamento sulla forza di volontà,
  • reprimevano le immagini negative dalla mente,
  • sognavano ad occhi aperti.

Queste tecniche assieme ai miti motivazionali impediscono di prendere in mano il controllo della propria vita.

Mentre i soggetti che hanno risposto “Sì” alle affermazioni dispari si sono rivelati molto efficaci per il conseguimento degli obiettivi.

 

Ottenere Risultati Efficaci

 

Per prima cosa, i soggetti predisposti al successo hanno preparato un piano.

Questi soggetti hanno diviso l’Obiettivo Generale in una serie di Sotto-Obiettivi.

Hanno creato un processo graduale capace di aituarti ad eliminare le paure, le esitazioni e la paralisi da decisione, che compaiono quando si vuole introdurre importanti cambiamenti nella propria vita.

I piani sono efficaci soprattutto quando i sotto-obiettivi sono concreti, misurabili e associati a scadenze precise.

Secondariamente, i soggetti che hanno introdotto dei cambiamenti importanti nella loro vita, hanno parlato dei loro obiettivi ad amici, familiari e colleghi.

Quando si tengono per sé le proprie ambizioni, è più facile gettare la spugna e rinunciare al progetto.

Le persone si impegnano maggiormente nel perseguire le proprie ambizioni, nel momento in cui si dichiarano pubblicamente.

Parlare agli altri delle proprie ambizioni serve a realizzarle, perchè amici e familiari spesso offrono un sostegno.

I soggetti che hanno raggiunto i risultati spesso hanno pensato ai vantaggi legati alla conquista del traguardo; preparando un elenco obiettivo di come sarebbe migliorata conseguentemente la loro esistenza.

La loro tecnica incoraggia a guardare verso un futuro migliore, mentre la tecnica opposta immagina eventi ed esperienze insoddisfacenti, demotiva e scoraggia.

Elemento vincente che aiuta è quello di premiarsi al raggiungimento di ogni traguardo. E’ molto importante premiarsi, anche con una piccola cosa, per infondere un senso di soddisfazione.

Coloro che ottengono successo mettono i piani, i progressi e i vantaggi per iscritto nero su bianco.

 

Al tuo successo!

 

Allora, mettersi in proprio fa per te?

Vuoi idee per avviare la tua attività?

Visita il nostro sito www.margot.it